Il poster di Guerre Stellari

19 Dicembre 2021

Nel 1977 viene proiettato nelle sale cinematografiche di tutto il mondo il primo film ad aprirsi con l’incipit «Tanto tempo fa, in una galassia lontana lontana…». La pellicola viene inizialmente intitolata “Star Wars”, testo declinato in tutte le lingue, in italiano “Guerre stellari”. Nel 1981, dopo l’uscita del seguito, L’impero colpisce ancora, avvenuta l’anno precedente, il film venne sottotitolato Episodio IV – Una nuova speranza.

Sono moltissimi i manifesti che ne pubblicizzano l’uscita ed uno di questi ha solleticato la nostra fantasia: si tratta dello Style C, utilizzato principalmente per il mercato estero occidentale e disegnato dall’artista britannico Tom William Chantrell. Origialmente concepito orizzontale e per il mercato britannico, piacque così tanto che venne utilizzato anche in formato verticale e sia negli Stati Uniti che in altri paesi europei.

Come si può notare dalle immagini, l’impostazione dei raggi luminosi generati dalla spada laser di Dart Fener e delle armi di Ian Solo e Leila Organa sembra originare da un punto centrale situato sul fianco di Luke Skywalker.

Tale impostazione però non viene continuata dagli altri elementi presenti nell’illustrazione. Ci siamo chiesti perciò come sarebbe stato l’effetto se anceh tutti gli altri elementi fossero stati posizionati in questo modo. Abbiamo perciò creato il poster Style X visibile e disponibile per essere scaricato qui sotto, sia nella versione italiana che in quella inglese.

Come si può vedere è stata corretta la spada laser di Dart Fener, la Morte Nera è stata resa più simile a quanto presente nella pellicola, i personaggi di Obi-Wan Kenobi e di Wilhuff Tarkin sono stati riproposti a figura intera, è stato aggiunto l’incrociatore stellare Devastatore, il Millennium Falcon ed infine, come anticipato, tutti gli elementi sono stati allineati con il fascio di rette originate dal punto centrale.

Il testo del titolo è rimasto quello originale, così come il carattere di titoli di testa, l’ITC Serif Gothic, disegnato da Herb Lubalin e Tony DeSpigna nel 1972. Si è mantenuta anche la particolarità di avere due \E differenti nella parola DE LUXE.

Poster-SW-X-eng.jpg

Tipo di file: image/jpeg Dimensione: 6,69 MB Tipo di documento: Immagine JPEG Versione: 1.0 Data di creazione od aggiornamento: 8 Dicembre 2021 Collegamento: https://www.studiodilena.com/wp-content/uploads/2021/12/Poster-SW-X-eng.jpg
Scarica Poster-SW-X-eng.jpg

Poster-SW-X-ita.jpg

Tipo di file: image/jpeg Dimensione: 6,68 MB Tipo di documento: Immagine JPEG Versione: 1.0 Data di creazione od aggiornamento: 8 Dicembre 2021 Collegamento: https://www.studiodilena.com/wp-content/uploads/2021/12/Poster-SW-X-ita.jpg
Scarica Poster-SW-X-ita.jpg

Avvertenze

Tutti i marchi, i nomi, i loghi e le proprietà artistiche appartengono ai rispettivi proprietari.
Qualora un proprietario di un marchio, un nome od un logo non si sentisse tutelato del proprio diritto, questi è invitato a contattarci il prima possibile per la necessaria rettifica.

© 2009–2022 Studio Di Lena